Evento Be4eat, Feel Good Expo 2014

 

Non possiamo permettere che lo status quo rimanga indiscusso mentre vediamo i nostri cari soffrire inutilmente. E? tempo di opporsi, sgomberare il campo e assumere il controllo della nostra salute

T. Colin Cambpell

 

Chiedici lo sconto del 50% a te riservato!

Questo campo è obbligatorio.
Valore non valido

Be4eat è un movimento, avviato dalla dott.ssa Nicla Signorelli, allo scopo di portare in Europa le idee innovative sulla nutrizione del biochimico T. Colin Campbell.

Partiamo col presentare l’ideatrice di Be4eat Nicla Signorelli: laureata in filosofia, dopo la laurea inizia a scrivere per diversi quotidiani della sua città; ha lavorato per tv regionali, collaborando anche con il SOLE 24 ORE e la redazione “Nord-Est”. Da sempre la passione per le innovazioni e i settori emergenti l’ha portata a collaborare nella scrittura di diversi libri sulle energie rinnovabili. Da quattordici anni scrive come giornalista pubblicista freelance e copywriter per giornali, riviste e blog specializzati sul mondo della nutrizione e della sana alimentazione. Il corretto regime alimentare e la ricerca dei cibi sani per l’organismo è da sempre un suo punto fondamentale che l’ha portata a documentarsi incessantemente a riguardo, pubblicare numerosi articoli e creare l’evento Be4eat. Ad oggi è una dei massimi esponenti, a livello nazionale, in questo campo in grado di coinvolgere e sensibilizzare un pubblico sempre maggiore e collaborare con numerose aziende del settore.

 

Tutto questo è nato, però, grazie agli studi e le ricerche effettuate negli anni dal dottor T. Colin Campbell, biochimico statunitense, nutrizionista, professore emerito di Nutrizione e Biochimica alla Cornell University, e creatore del best seller “The China Study” sulla comparazione tra l'alimentazione occidentale e cinese. Inviato in Cina per svolgere delle ricerche sulla correlazione tra alimentazione e formazione di malattie in questo paese, scopre che una dieta priva di cibi contenenti proteine animali e ricca di vegetali è sinonimo di benessere fisiologico e vita longeva, in quanto permette di ridurre al minimo il rischio di incorrere in patologie, anche gravi e croniche, che possono colpire l’organismo umano. La sua idea di base ha a che fare con un nuovo modo di pensare la nutrizione. La convinzione iniziale era quella che l’alimentazione dovesse avere come base un elevato consumo proteico, ma si è presto reso conto che questo consumo elevato e abitudinario favoriva la patogenesi del cancro, soprattutto a livello epatico; tutto questo è stato confermato negli anni dai numerosi test svolti a riguardo. Alcuni animali da laboratorio, alimentati con cibi ad elevato contenuto proteico, hanno sviluppato il cancro molto più velocemente rispetto ad animali che non si alimentavano con cibi altamente proteici. Ciò ha indotto il professor Campbell a formulare l’ipotesi che il contenuto proteico superiore al 20% nel cibo sia un valore soglia promotore del cancro. Cibi sotto il 5% invece sopprimono questo processo. La proteina somministrata in questi test è stata la caseina, presente abbondantemente nel latte vaccino e nei prodotti caseari. Altri test hanno invece hanno dimostrato che le proteine vegetali, anche somministrate sopra il 20%, non promuovono il cancro. Tutto questo è implementato dalla convinzione che la medicina moderna sia una dottrina “povera” e “riduzionista” che tiene in considerazione i singoli nutrienti e non la sinergia che questi possono avere se assunti contemporaneamente in modo tale che vi sia un potenziamento del loro effetto sull’organismo: questo concetto è ben espresso dall’aforisma di Aristotele “il tutto è maggiore della somma delle due parti”. Infine il dott. Campbell ha voluto dimostrare che una dieta vegana è un tipo di alimentazione salutare che previene la formazione di numerose patologie ed è perfettamente sostenibile sia per noi che per l’ambiente. La dose ideale di proteine per il nostro organismo è del 8-9% al giorno (percentuale riferita sul numero di proteine assunte rapportato al cibo ingerito al giorno), perfettamente ottenibile da cibi vegetali. Alimenti di fonte animale o “trasformati” (come zuccheri raffinati) non devono far parte della nostra dieta.

A questo punto non rimane che parlare dell’evento. Il luogo del suo svolgimento sarà a Verona, precisamente in Viale del Lavoro, 8, presso Verona Fiere; parteciperanno all’evento numerose aziende, comprese la Freeland di Bussolengo e il PiùGustoBio di Verona, saranno presenti numerosi espositori ed esperti del settore come la dottoressa Michela De Petris, il professor Franco Berrino (saliti alla ribalta per la partecipazione nel programma di italia 1 “Le Iene”) e il professor Caldwell B. Esselstyn.

Il programma prevede quanto segue:

Venerdì 14 Novembre

  • Dalle ore 8.00 alle ore 9.00 verrà eseguita la registrazione partecipanti.
  • Dalle ore 9.00 alle ore 9.30 si svolgerà l’introduzione della fondatrice di Be4eat Nicla Signorelli.
  • Dalle ore 9.15 alle ore 9.30 avrà luogo l’inaugurazione del congresso ad opera del prof. T. Colin Campbell.
  • Dalle ore 9.30 alle ore 10.30 ci sarà l’intervento della dottoressa Michela De Petris, medico nutrizionista, che parlerà di alimentazione oncologica, dispensando consigli pratici e aiuti per prevenire e curare malattie croniche e degenerative.
  • Dalle ore 10.30 alle ore 11.00 saranno esposte numerose testimonianze accompagnate da Nicla Signorelli.
  • Dalle ore 11.00 alle ore 11.20 ci sarà un break per i partecipanti.
  • Dalle ore 11.20 alle ore 12.30 avrà luogo un dibattito, sempre con la dottoressa Michela De Petris.
  • Dalle ore 12.30 alle ore 13.00 avverrà la consegna dei diplomi agli studenti del Life Style Seminar.
  • Dalle ore 13.00 alle ore 14.00 ci sarà la pausa pranzo per tutti i partecipanti.
  • Dalle ore 14.00 alle ore 15.15 si parlerà di come prevenire le cardiopatie, l'obesità e il diabete attraverso l'alimentazione. Questo dibattito sarà svolto in una tavola rotonda da dei specialisti. Sono in ordine il dottor Mauro Alivia (cardiologo), il dottor Antonino Frustaglia (cardiologo, geriatria, agopuntore e naturopata), la dottoressa Doerte Hilgard (pediatra ed endocrinologa) e il dottor Proietti.
  • Dalle ore 15.45 alle ore 16.00 avrà luogo una nuova pausa per i presenti.
  • Dalle ore 16.00 alle ore 16.30 interverrà il dottor Michele Riefoli con un argomento riguardante la “medicina” dello sportivo.
  • Dalle ore 16.30 alle ore 16.45 si terrà un nuovo break.
  • Dalle ore 16.45 alle ore 18.00 si parlerà di intestino ed equilibrio acido base.  Questo dibattito sarà svolto in una tavola rotonda da dei specialisti. Sono in ordine il dottor Herbert Rainer (gastroenterologo e medicina ambientale), il dottor Hiromi Shinya (medico, ricercatore, relatore e autore), il dottor Rosi Coerezza (medico chirurgo), Alessio Mancin (agricoltore), il dottor Paolo Mainardi (chimico) e Hans Groeber.
  • Dalle ore 18.00 alle ore 18.45 avranno luogo dibattito, domande e risposte da parte dei relatori.

Sabato 15 Novembre

  • Dalle ore 8.00 alle ore 8.45 verrà eseguita la registrazione partecipanti.
  • Dalle ore 8.45 alle ore 9.00 si svolgerà l’introduzione della fondatrice di Be4eat Nicla Signorelli.
  • Dalle ore 9.00 alle ore 9.15 interverrà il professor Campbell che esporrà le sue riflessioni dopo 60 anni di ricerca e le opportunità future.
  • Dalle ore 9.15 alle ore 9.45 sarà il turno del dottor Gunver Kienle sulla qualità nella ricerca scientifica e la metodologia da seguire.
  • Dalle ore 9.45 alle ore 11.00 si parlerà di come nutrire i bambini e dell’oncologia in campo pediatrico. Questo dibattito sarà svolto in una tavola rotonda da dei specialisti. Sono in ordine il dottor Luciano Proietti (pediatra), il dottor Massimo Bonucci (oncologo e presidente A.R.T.O.I.), la dottoressa Alessandra Longhi (oncologa, IOR Bologna), il dottor Andrea Geraci (ricercatore Istituto Superiore di Sanità), il dottor Patrizio Barbon (nutrizionista) e il dottor Luca Cancian (oncologo)
  • Dalle ore 11.00 alle ore 11.20 avrà luogo una pausa per tutti i partecipanti.
  • Dalle ore 11.20 alle ore 12.30 interverranno lo chef Simone Salvini e il dottor Michele Riefoli (kinesiologo e autore) su come creare piatti straordinari con ricette facili e buone.
  • Dalle ore 12.30 alle ore 13.00 avverrà la premiazione dei migliori studenti del Life Style Seminar.
  • Successivamente si andrà tutti in pausa pranzo.
  • Dalle ore 14.00 alle ore 14.45 si parlerà del ruolo del paziente e del medico nella prevenzione e nella malattia. Questo dibattito sarà svolto in una tavola rotonda da dei specialisti. Sono in ordine la dottoressa Anna Mancuso (Salute Donna) e la dottoressa Sylvie Ménard (medico, ricercatore, relatore e autore).
  • Dalle ore 14.45 alle ore 15.30 prenderà parola la dottoressa Cornelia Kasper (psicoterapeuta certificata Simonton) che parlerà del potere della mente: come riprendere in mano la propria salute - lavoro sulle credenze e l'immaginazione.
  • Dalle ore 15.30 alle ore 15.45, sempre la dottoressa Cornelia Kasper, parlerà della meditazione.
  • Dalle ore 15.45 alle ore 16.00 ci sarà un break per i partecipanti.
  • Dalle ore 16.00 alle ore 16.45 interverranno il dottor Ruediger Dahlke (medico, ricercatore, relatore con 40 libri tradotti in italiano) e il dottor Massimo Melelli Roia (medico) che esporranno la funzionalità del digiuno terapeutico.
  • Dalle ore 16.45 alle ore 17.00 parteciperà all’evento il dottor John Robbins che parlerà dell’alimentazione ecologica e dell’impatto nell’ambiente tramite diretta Web.
  • Dalle ore 17.00 alle ore 18.00 si parlerà della prevenzione attiva, di come tonificare e ossigenare il nostro corpo. Questo dibattito sarà svolto in una tavola rotonda da dei specialisti. Sono in ordine Daniela Naira (danza del ventre e la salute della donna), la dottoressa Simona Oberhammer (naturopata, relatrice e autrice), Domenichini + Gruppo CIBOS Ines (danza terapeuta), Salute Donna  (associazione pazienti) e la dottoressa Debora Rasio (oncologa e nutrizionista).
  • Dalle ore 18.00 alle ore 19.15 si terrà un dibattito e si concluderà la tavola rotonda.

Domenica 16 Novembre

  • Dalle ore 8.00 alle ore 8.45 inizierà la registrazione dei partecipanti.
  • Dalle ore 8.45 alle ore 9.00 si svolgerà l’introduzione della fondatrice di Be4eat Nicla Signorelli.
  • Dalle ore 9.00 alle ore 11.00 interverrà il professor T. Colin Campbell che parlerà di cura e prevenzione, 8 principi per la salute e riduzionismo scientifico.
  • Dalle ore 11.00 alle ore 11.20 avrà luogo il primo break.
  • Dalle ore 11.20 alle ore 12.40 il dottor Caldwell Esselstyn spiegherà come prevenire e curare le malattie cardiache.
  • Dalle ore 12.40 alle ore 13.00 avverrà la premiazione dei primi 10 studenti del Life Style Seminar.
  • In seguito si terrà una pausa pranzo per tutti i partecipanti.
  • Dalle ore 14.00 alle ore 14.30 sarà dato spazio alle testimonianze di pazienti e non.
  • Dalle ore 14.30 alle ore 15.15 si parlerà di alimentazione e oncologia: strumenti per la prevenzione e cura per il cittadino italiano, ad opera del dottor Franco Berrino (medico, ricercatore, relatore e autore).
  • Dalle ore 15.00 alle ore 17.00 avrà luogo una tavola rotonda con specialisti come il dottor T. Colin Campbell (professore universitario, ricercatore, relatore e autore), il professor Franco Berrino (medico, ricercatore, relatore e autore), il dottor Esselstyn Caldwell (medico, ricercatore, relatore e autore), il dottor Ruediger Dahlke (medico, ricercatore, relatore e autore), la dottoressa Gunver Kienle (ricercatrice), la dottoressa Debora Rasio (ricercatrice) e la dottoressa Alivia Mauro (cardiologa) che parleranno degli strumenti pratici per un migliore lo stile di vita e metteranno  a confronto la medicina e la ricerca.
  • Dalle ore 17.00 alle ore 17.45 si terrà un ultimo dibattito.
  • Dalle ore 17.45 alle ore 18.15 avverrà la compilazione dei moduli ECM.

Detto questo non ci resta altro che raccomandarvi la partecipazione a questo evento unico nel suo genere, sia per argomenti trattati sia per i massimi esperti presenti, sperando che possa esservi di aiuto per migliorare la vostra vita e il vostro modo di alimentarvi.