Gli Acidi Ganoderici

Gli Acidi Ganoderici sono una classe di composti triterpenoidi estratti dal fungo medicinale Ganoderma lucidum, da sempre utilizzato nella Medicina Tradizionale Cinese (MTC) e considerato il re della medicina erboristica con effetto superiore a quello del ginseng. Questo popolare fungo medicinale è stato ampiamente usato in Asia orientale per promuovere la salute e la longevità. La polvere secca del Ganoderma lucidum è stata utilizzata nella medicina tradizionale cinese (MTC) per più di 2000 anni per prevenire o curare diverse malattie, tra cui il cancro[1]. Le sue proprietà anticancro sono state attribuite ai polisaccaridi, che sono responsabili della stimolazione del sistema immunitario, e ai triterpeni isolati da questo fungo, che dimostrano attività citotossica contro una varietà di cellule tumorali comprese quelle del seno, della prostata, del polmone, del colon, del sarcoma, epatiche e cellule leucemiche[2,3].

 

Gli acidi ganoderici sono derivati del lanosterolo, sono composti ad alto peso molecolare e sono una classe di molecole affini tra loro e identificate con una lettera dell’alfabeto, come ad esempio Acido Ganoderico A e Acido Ganoderico H. Possiedono numerosissime proprietà e diversi studi in vitro hanno evidenziato, preliminarmente, un possibile ruolo anti-infiammatorio e di tipo citotossico oncologico di questi componenti[4,5,6]. In particolare, uno studio recente ha dimostrato che il fungo Ganoderma lucidum è in grado di inibire l’invasività delle cellule tumorali del seno, attraverso la soppressione dei fattori di trascrizione AP-1 e NF-kB[7], e questa azione sembra esser dovuta agli Acidi Ganoderici A e H, dimostrando che questi composti potrebbero essere ottimi agenti naturali utili per la terapia contro i tumori al seno invasivi[8]. Recentemente, sono stati isolati e purificati composti triterpenoidi dal Ganoderma lucidum, gli Acidi Ganoderici X e T, in grado di indurre l’apoptosi in cellule cancerose del polmone ed epatiche[9,10], suggerendo inoltre che la struttura lanosterica di base è necessaria affinché i triterpeni purificati abbiano una efficace attività biologica. Nello studio sono stati messi a confronto l’attività anti-proliferativa e anti-metastatizzante dei triterpeni purificati dal Ganoderma lucidum (Acido Ganoderico-A, Acido Ganoderico-F, Acido Ganoderico-H) ed è stato dimostrato che l’idrossilazione di questi composti influenza la loro attività biologica[11]. Infine citiamo, ma non per ordine di importanza, l’azione che gli acidi ganoderici hanno per la prevenzione e il trattamento di uno dei tumori più comuni dei paesi occidentali: il carcinoma prostatico. L’Acido Ganodeico DM, isolato dall’estratto etanolico di Ganoderma lucidum, è in grado di inibire la crescita delle cellule del cancro alla prostata e bloccare osteoclasto genesi tramite l’inibizione dell’enzima 5-alfa-reduttasi e dell’attività di legame del recettore degli androgeni (AR)[12].

 

Questi composti, però, non agiscono solamente come efficaci antitumorali, ma sono in grado di ridurre lo stato infiammatorio del nostro organismo; infatti, uno studio ha dimostrato che l’inibizione delle vie di segnalazione dei fattori di trascrizione NF-kB e AP-1 può provocare effetti anti-infiammatori e anti-proliferativi sui macrofagi[13]. In altre parole, questi composti influenzano profondamente le proprietà benefiche del Ganoderma lucidum e risultano determinanti affinché il fungo possa indurre una qualche risposta biologica nell’organismo.

Fonti bibliografiche:

        1. Sliva D: Cellular and physiological effects of Ganoderma lucidum (Reishi). Mini Rev Med Chem 4: 873-879, 2004.
        2. Gao JJ, Min BS, Ahn EM, Nakamura N, Lee HK and Hattori M: New triterpene aldehydes, lucialdehydes A-C, from Ganoderma lucidum and their cytotoxicity against murine and human tumor cells. Chem Pharm Bull 50: 837-840, 2002.
        3. Gao Y and Zhou S: Cancer prevention and treatment by Ganoderma, a mushroom with medicinal properties. Food Rev Int 19: 275-325, 2003.
        4. (EN) Dudhgaonkar S, Thyagarajan A, Sliva D., Suppression of the inflammatory response by triterpenes isolated from the mushroom Ganoderma lucidum, in Int Immunopharmacol., vol. 9, nº 11, ottobre 2009, pp. 1272-80, PMID 19651243.
        5. Thyagarajan A, Jedinak A, Nguyen H, Terry C, Baldridge LA, Jiang J, Sliva D., Triterpenes from Ganoderma Lucidum induce autophagy in colon cancer through the inhibition of p38 mitogen-activated kinase (p38 MAPK), in Nutr Cancer., vol. 62, nº 5, 2010, pp. 630-640, PMID 20574924.
        6. (EN) Sliva D, Loganathan J, Jiang J, Jedinak A, Lamb JG, Terry C, Baldridge LA, Adamec J, Sandusky GE, Dudhgaonkar S., Mushroom Ganoderma lucidum Prevents Colitis-Associated Carcinogenesis in Mice, in PLoS One, vol. 7, nº 10, 2012, DOI:10.1371/journal.pone.0047873, PMC PMC3484149.
        7. Sliva D, Labarrere C, Slivova V, Sedlak M, Lloyd FP Jr and Ho NW: Ganoderma lucidum suppresses motility of highly invasive breast and prostate cancer cells. Biochem Biophy Res Commun 298: 603-612, 2002.
        8. Jiang J, Grieb B, Thyagarajan A, Sliva D. Ganoderic acids suppress growth and invasive behavior of breast cancer cells by modulating AP-1 and NF-kappaB signaling. Int J Mol Med. 2008 May;21(5):577-84.
        9. Li CH, Chen PY, Chang UM, Kan LS, Fang WH, Tsai KS and Lin SB: Ganoderic acid X, a lanostanoid triterpene, inhibits topoisomerases and induces apoptosis of cancer cells. Life Sci 77: 252-265, 2005.
        10. Tang W, Liu JW, Zhao WM, Wei DZ and Zhong JJ: Ganoderic acid T from Ganoderma lucidum mycelia induces mitochondria mediated apoptosis in lung cancer cells. Life Sci 80: 205-211, 2006.
        11. Thyagarajan A, Jiang J, Hopf A, Adamec J and Sliva D: Inhibition of oxidative stress-induced invasiveness of cancer cells by Ganoderma lucidum is mediated through the suppression of interleukin-8 secretion. Int J Mol Med 18: 657-664, 2006.
        12. Liu J, Shiono J, Shimizu K, Kukita A, Kukita T, Kondo R. Ganoderic acid DM: anti-androgenic osteoclastogenesis inhibitor. Bioorg Med Chem Lett. 2009 Apr 15;19(8):2154-7. doi: 10.1016/j.bmcl.2009.02.119. Epub 2009 Mar 4.
        13. Dudhgaonkar S, Thyagarajan A, Sliva D. Suppression of the inflammatory response by triterpenes isolated from the mushroom Ganoderma lucidum. Int Immunopharmacol. 2009 Oct;9(11):1272-80. doi: 10.1016/j.intimp.2009.07.011. Epub 2009 Aug 3.