Stop Candidosi - Programma Detox Antimicotico Freeland

 

CANDIDOSI X CARTELLI VETRINA2

Lo stile di vita occidentale, caratterizzato da forte stress e ritmi frenetici, cattiva alimentazione, abuso delle terapie farmacologiche, scarsa attività fisica e ambiente fortemente inquinato, è la causa principale delle malattie cronico-degenerative e di tutto ciò che comportano, accumunate da un unico fattore: l’infezione micotica che altera l’omeostasi dell’organismo.  

Alterazioni del sistema immunitario, malattie metaboliche come diabete, trattamenti farmacologici per lunghi periodi (antibiotici, cortisoni e immunosoppressori) stress e scorretto regime alimentare caratterizzato da eccessivo consumo di zuccheri semplici, lieviti industriali e prodotti raffinati, sono importanti fattori predisponenti di infezione micotica sistemica.

Il Programma Antimicotico Detossificante Freeland è mirato a ristabilire l’eubiosi intestinale e l’omeostasi dell’intero organismo contrastando l’infezione di funghi patogeni opportunisti, simbionti in condizioni fisiologiche, come la Candida albicans.

candida2I lieviti da Candida sono comunemente presenti nel cavo orale e nell’intestino degli esseri umani e la loro crescita è normalmente limitata dal sistema immunitario e da altri microrganismi che occupano le stesse nicchie nell’organismo. È in grado di produrre fino a 80 diversi tipi di tossine (tra le più importanti e dannose ricordiamo l’ammoniaca, l’acetaldeide, l’acido tartarico e numerose aflatossine) e, a partire da un’infezione locale a livello intestinale, può arrivare ad infestare vari distretti corporei, sviluppando un’infezione sistemica nota come candidemia che si verifica con l’ingresso delle micotossine nel flusso sanguigno.

SECCHIOLe micotossine prodotte da funghi patogeni provocano infiammazione della mucosa intestinale, impedendo all’organismo di assorbire correttamente i nutrienti (sindrome da malassorbimento) e causando un’alterazione della permeabilità intestinale (Leaky Gut Syndrome), della composizione del microbiota (disbiosi) e iperattivazione del sistema immunitario (autoimmunità e ipersensibilità).

Inoltre, attraverso il flusso ematico arrivano al fegato dove si accumulano, abbassando la barriera antiossidante (riduzione del livello di GSH), innalzando il livello delle transaminasi (ALT e AST) e alterando il flusso biliare (malassorbimento dei grassi che si traduce in feci poco formate e ricche di muco).

Non da meno, attraverso l’intestino, queste tossine possono andare ad interferire con la funzionalità del Sistema Neurovegetativo e provocare sintomi comuni quali insonnia, stanchezza cronica, irritabilità, mal di testa e depressione.

Prima di impostare una qualsiasi terapia, sia farmacologica che con l’impiego di adiuvanti fito-e micoterapici naturali, iniziare un Programma Antimicotico Detossificante rappresenta una premessa indispensabile per migliorare e/o sinergizzare la terapia stessa: i farmaci impiegati per contrastare le infezioni micotiche e le patologie infiammatorie associate sono degli immunosoppressori che favoriscono la proliferazione della candida e di altri patogeni fungini, essi stessi causa di una condizione di immunodepressione (con attivazione del pattern TH2 pro-infiammatorio), creando un circolo vizioso sinergico che favorisce una proliferazione di carattere sistemico.


IL PROGRAMMA DETOX ANTIMICOTICO FREELAND:

 

STEP 1

candiatox 27

 

Azione Antimicotica, Antisettica, Adsorbente delle micotossine con CANDIATOX .

Formula fitoprobiotica e adsorbente, in capsule gastroresistenti, a base di: Lactobacillus fermentum, probiotico inibitore di miceti patogeni che neutralizza lieviti dalla struttura chimica simile a quella della specie Candida, Lapacho, La Mastica di Chio e Noce Mallo, con potente attività antimicotica/ microbica. Il tutto gestito in sinergia con il carbone vegetale attivato, che lega i sottoprodotti di scarto della Candida.

 

 

 

STEP 2  

sanliver 2

 

Detox epatico con SANLIVER

Integratore alimentare sinergico di piante colagoghe in toto basificanti ed estratti titolati all’80% in silimarina e al 95% in curcuminoidi con enzimi proteolitici. In sinergia con Candiatox diventa un prodotto indispensabile per la basificazione dell’intestino tenue come conseguenza dell’incremento del fiume biliare, liberando gli organi emuntori, in particolare fegato e sistema linfatico da micotossine e sottoprodotti tossici sprigionati dalla potente azione antimicotica di Candiatox. 

 

 

 

STEP 3

LentinexSitoRiduzione dell’infiammazione intestinale con  LENTINEX

 

Estratto Fermentato in fase liquida di fungo Shiitake, riduce l’infiammazione intestinale e modula il sistema immunitario.

Integratore in fase liquida low-dose a base di estratto di Lentinano di fungo Shiitake fermentato. L’innovativo processodi fermentazione consentedi ottenere il β-glucanoLentinano ad elevato pesomolecolare, a struttura tripla elica e a elevata solubilità,parametri fondamentali perla modulazione della rispostaimmunitaria.La modulazione dell’immunitàsi manifesta attraverso unariduzione dei livelli della citochinapro-infiammatoria IL-1β.

 

 

Il programma DETOX ANTIMICOTICO FREELAND si completa con:

 

STEP 4

askorbato k hdt

 

 

Azione basificante e antiossidante con ASKORBATO K-HDT

Integratore alimentare a base di acido ascorbico e bicarbonato di potassio, con l’aggiunta di estratto di foglie d’Ulivo titolato al 6% in oleuropeina ed estratto di foglie di Vitis vinifera titolato all’80% in polifenoli e al 55% in proantocianidine (OPC, potente antiossidante, 20 volte più efficace della vitamina C e 50 volte più efficace della vitamina E).

  

 

STEP 5 

repair copia46 1

 

Contrasta la Permeabilità e Irregolarità intestinale con  REPAIR 24/7

Miscela di L-Glutammina, N-Acetil L Glutammina,Topinambur, Liquirizia,Zinco, estratti di Malva, Aloe e Zenzero: sinergia di sette principi attivi. Agisce come antiossidante nei  confronti di alcune sostanze dannose.

Indispensabile per la salute intestinale e supporto utile in caso di malassorbimento, gonfiore addominale, flatulenza, stipsi, alvo alterno, diarrea, disbiosi, candidosi e MCSA.